L’integrazione con GMail

Diversi utenti ci chiedono di riassumere il funzionamento pratico dell’integrazione di GlipMe con GMail, quindi approfittiamo per mettere qualche punto chiaro sotto forma di FAQ.

Come attivare l’integrazione?

E’ sufficiente entrare in “il mio account” e selezionare il comando “collega” nella voce GMail. Si verrà reindirizzati ai server di Google dove effettuare il collegamento. Fine del gioco. Non è necessario fornire a GlipMe la password dell’account Google ovviamente.

Non sarà più necessario fare niente altro per sfruttare questa integrazione.

Quando è operativa?

L’effettiva sincronia con il proprio account Google non è istantanea, ma potrebbe richiedere fino a 18 ore. Non preoccuparsi quindi se non si vedono subito comparire i contatti in GMail o se le modifiche non sono riportate istantaneamente.

Dove trovo i contatti in GMail?

Accedere alla casella GMail, e selezionare “contatti” per visualizzare tutti i propri contatti su Google. Qui si noterà un gruppo chiamato “GlipMe”, dentro al quale saranno presenti tutti i contatti di GlipMe.

Scrivendo una nuova email, ovviamente, verranno proposti automaticamente da GMail indirizzi presenti in GlipMe.

I miei contatti presenti in GMail che fine fanno?

I contatti personali gestiti in GMail non vengono influenzati. GlipMe si limita a compilare i contatti nel gruppo “GlipMe” (sovrascrivendo eventuali modifiche qui effettuate), ma non legge nè tantomeno modifica tutti gli altri.

Se si aggiunge manualmente un contatto in GMail al gruppo “GlipMe”, questo verrà ignorato e NON verrà importato in GlipMe.

Niente verrà mai importato da GMail a GlipMe.

E se collego il telefono Android?

I contatti GlipMe finiranno nel telefono, sempre aggiornati 🙂

Ma questo è tema per altri post….

Come devo sfruttare questa funzionalità?

Collega subito il tuo account GlipMe a quello GMail, controindicazioni non ce ne sono.

A quel punto puoi pensare a GlipMe come alla “rubrica di GMail” quantomeno per i contatti di lavoro, e lasciare che GMail sia solo lo strumento di gestione della posta elettronica. Ovviamente la rubrica sarà sia gestita manualmente da te in GlipMe, sia dalle automazioni di GlipMe stesso, sia dai tuoi colleghi. Molti più dati e molto più aggiornati, disponibili nello stesso punto e senza sforzi.

 

4 Responses to L’integrazione con GMail

  1.  

    Ciao, ho collegato GlipMe a Gmail per testare il servizio, ora vorrei disabilitarlo in attesa di riabilitarlo più avanti, come posso fare?

  2.  

    Puoi revocare l’accesso a GlipMe andando nell’account Google, voce security, “Connected applications and sites”, “revoke access” sulla voce di GlipMe.

    A quel punto al primo tentativo di collegamento andato a male GlipMe ti notificherà via email l’interruzione della connessione con GMail, e nell’area “my profile” tornerai a vederti “scollegato”, con la possibilità di riattivare l’integrazione in un secondo momento.

    ciao

  3.  

    Grazie Mille! A presto!
    Ivan

  4.  

leave your comment