GlipMe Sync

Il servizio più importante per utilizzare GlipMe con il proprio smartphone (ma non solo) è Sync. Vediamo di cosa si tratta.

Sync consente di sincronizzare il proprio archivio GlipMe con quanto presente sul proprio telefono, oppure sul proprio hub contatti di Windows 8, nel tablet, in Outlook 2013, e in vari altri strumenti ove ci può interessare disporre dell’archivio dei contatti aziendali completo e aggiornato.

Dopo aver attivato Sync non sarà necessario fare più nulla: i contatti verranno aggiornati nella rubrica nativa del proprio telefono in maniera automatica, tramite la connessione ad Internet. E’ importante evidenziare che Sync non richiede di utilizzare una applicazione particolare per gestire il proprio archivio contatti sul telefono, ma permette di lavorare come si è sempre fatto, con la rubrica specifica della nostra piataforma (sia essa Windows Phone, Android, ios o BlackBerry). Semplicemente, sarà Sync ad occuparsi di farci trovare i contatti aggiornati e corretti. E, se disponibile in GlipMe, anche la fotografia.

Ci telefona il referente di un cliente? Il telefono sarà in grado di riconoscere il numero e mostrarci i dati. Dobbiamo scrivere un’email ad un fornitore? Sicuramente troveremo i suoi recapiti.

Sync porta GlipMe all’interno dei dispositivi, senza richiedere di cambiare abitudini o strumenti.

Sync è disponibile su richiesta, contattando il servizio clienti GlipMe che fornirà le istruzioni per la configurazione del proprio terminale.

One Response to GlipMe Sync

  1.  

leave your comment