Utenti e profili: consigli d’uso

Gli utenti che è possibile attivare per l’accesso al proprio GlipMe possono godere di differenti permessi ed autorizzazioni. In questo modo, ad esempio, un utente può accedere alla banca dati in sola lettura e non apportare modifiche, cosa che invece un altro utente può invece fare.

Per gestire questo aspetto, in tutte le sue molteplici sfaccettature, è sufficiente assegnare ad un utente uno o più RUOLI. Un ruolo corrisponde ad un insieme di permessi all’interno di GlipMe, e un utente può essere abbinato a più di un ruolo, così da comporre il suo personale profilo di servizio. Per esempio esiste il ruolo che consente di accedere ai dati, il ruolo che consente di creare mailing, ecc.

Il ruolo che permette di effettuare qualsiasi operazione è l’OrganizationAdmin, che è assegnato di default al primo utente che viene creato per l’uso di GlipMe nel momento in cui viene sottoscritto.

Attenzione: se un utente non dispone di nessun ruolo, non riuscirà di fatto nemmeno ad accedere a GlipMe!

Per evitare di dimenticarsi di assegnare almeno un ruolo ad un nuovo utente, nel momento della sua creazione viene richiesto il primo ruolo da abbinargli. Una volta creato l’utente, sarà sempre possibile aggiungerne altri o rimuoverne a partire dall’elenco utenti.

leave your comment